65° CHARTER DI CLUB

Categoria
Eventi Passati
Data
22 Giugno 2019 19:00 - 23:00
Luogo
Circolo Culturale il Quadrilatero

5 giugno 1954- 5 giugno 2019

LA LUCE ATTRAVERSO LA TRASPARENZA

65 anni di Lions Club Genova Host

Nel 1954 35 soci, punta massima raggiunta con 199 soci 1972-1973.Sponsor di 16 altri Club e di un Leo Club. Accordi di collaborazione con 3 altri club italiani da altri distretti. Gemellato con 3 club Europei. Sponsor dell’agreement GE.MI.TO. con LC Milano Host e Torino Host. Sono passati dal club 701 soci, alcuni di loro si sono trasferiti ad altri club, altri ci hanno lasciato per sempre. Tra i nostri soci onorari abbiamo sempre annoverato il Sindaco della città e altre figure pubbliche ed istituzionali. Abbiamo cambiato 8 sedi e 52 presidenti di cui 7 hanno presieduto più volte; con uno presidente per due bienni non successivi ed uno per oltre un triennio. Non ci siamo fatti mancare niente, avendo anche avuto un presidente dimessosi durante l’incarico. Freddi numeri che indicano come l’attività sia stata gestita in maniera ottimale, mirata a costruire al meglio.

Molto è cambiato da quel lontano 1954: gli abbonati al servizio telefonico (solo fisso) erano 1,5 milioni in tutta Italia, la SIP nascerà solo nel 1962 e gestirà 4,2 milioni di abbonati. Non esisteva ancora il CAP (1967) e la corrispondenza veniva quindi instradata a mano da operatori allo smistamento; nasceva nel 1954 la RAI (radiotelevisoneitaliana).

LC Genova Host c’era e continua ad esserci, per servire al meglio, come punto di riferimento per la comunità, le amministrazioni e le istituzioni in modo concreto, tangibile e forse elitario a testimonianza dell’eccellenza e della concretezza del fare bene e non solo del fare per apparire.
Ed è così che ci siamo evoluti, ricercando sempre le effettive necessità per la nostra azione fosse essa diretta sul territorio o di approccio per le generazioni a venire.

La nostra Mission è sempre stata credibile ed affidabile per servire chi ha avuto cose da dire ma non aveva la forza sufficiente per farlo o chi non ha avuto la stessa fortuna che abbiamo avuto noi, soci orgogliosi e felici di aver partecipato alla storia di questo importante sodalizio.

Oggi, quando spesso si ha impressione che l’apparenza abbia preso il posto della necessità e della sostanza, il nostro obiettivo resta sempre quello di certificare e testimoniare l’eccellenza, la concretezza, la voglia di fare bene piuttosto di fare e basta, la voglia di avere intuizioni per innovare e crescere portando un contribuito attivo e fattivo alla nostra comunità.

65 anni sono passati e altri ne passeranno; ci auguriamo di trovare nel lionismo quel terreno fertile di confronto e di sviluppo che negli anni passati ci ha aiutato a crescere; noi continueremo a dare il nostro contribuito perché questo terreno ben coltivato e ben annaffiato possa fungere allo scopo per cui il lionismo esiste e funziona e non permettere che si affossi nelle considerazioni della ripetitività e della mancanza di idee e contenuti.

 

FELICE COMPLEANNO